La Birra Artigianale Syrentum incontra l’Arte di Arianna Greco!

Ma ora, proprio su quella tela l’Arte Enoica si intreccia con un nuovo
“colore”, quello oro della Birra Artigianale chiara del Birrificio Sorrento.
non avevo mai pensato di utilizzare “a modo mio” questo infuso di cereali
aromatizzato e fermentato che condivide con il pane e il vino l’onore di essere
uno dei primi alimenti elaborati tecnologicamente dall’uomo.

Andando, incuriosita, a leggere ho scoperto che lo stesso Codice di Hammurabi
conferma l’importanza della birra già presso i Sumeri, riportando precise
disposizioni relative alla mescita nei pubblici esercizi oltre alla condanna
all’annegamento per l’ostessa sorpresa ad annacquare la birra! È così ho
abbinato il colore porpora regalato dagli antociani a quello dorato regalato
invece dal malto. Il tutto a dar vita , ancora una volta, ad una “Venere” su
tela. una donna dai tratti morbidi e dalla chioma scompigliata.

“Bella, la parola ‘bella’ e’ nata insieme a lei”, come ha scritto Cocciante
per un noto Musical e potrei reinterpretare questi versi descrivendo la donna
venuta fuori da carboncino, birra e vino. I colori sono caldi, e brillanti e
“fissati” come già fatto nelle mie sperimentazioni col Nettare di Bacco, perché
non scompaiano ma “semplicemente” maturino migliorando e riscaldando chi
osserva questo mio nuovo percorso.

Annunci
Video | Questa voce è stata pubblicata in VINITALY 2013 - BIRRIFICIO SORRENTO e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...